Nuova fuoriuscita di petrolio in Nord Dakota

Dopo la perdita del pozzo di proprietà della Oasis Petroleum nel mese di ottobre, che ha sversato più di 200.000 litri di petrolio grezzo in Nord Dakota, nella giornata di ieri è stata scoperta un nuovo sversamento.

Nella giornata di ieri è stato chiuso un tratto significativo di una condotta di oleodotto gestito dalla Belle Fourche Pipeline Company, in seguito ad una perdita di greggio, la cui quantità, non ancora nota, sembra tuttavia essere significativa.

Non è la prima volta che la Belle Fourche è implicata in situazioni di questo genere. Secondo i dati forniti dal US Department of Transportation, la società ha avuto 10 sversamenti riportati negli ultimi cinque anni. Queste fuoriuscite hanno rappresentato la perdita di quasi 5.000 barili di petrolio e hanno causato danni alla proprietà per $ 2,26 milioni di dollari.

La perdita è stata riscontrata nella giornata di lunedì da parte del proprietario del terreno e questo sembra gettare altri dubbi sulla affidabilità degli strumenti di controllo presenti sugli oleodotti.

La perdita è stata localizzata a Ash Coulee Creek, nella contea di Billings, a circa 200 miglia da dove si è svolta la protesta contro la Dakota Pipeline Access, che ha visto 2500 persone, provenienti da 47 tribù differenti, opporsi alla realizzazione dell’oleodotto che avrebbe attraversato 5 stati trasportando l’equivalente di 370.000 barili di petrolio.

La protesta è stata avviata dalla tribù Sioux di Standing Rock, e si è conclusa con il riconoscimento da parte della Army corps of Engeneers, del pericolo che potrebbe rappresentare la realizzazione dell’oleodotto per le riserve d’acqua garantite dal fiume Missouri, bloccandone di fatto la costruzione.

Rimane da vedere l‘impatto che avrà l’insediamento di Trump sulla costruzione degli oleodotti, dopo le roboanti dichiarazioni fatte durante la campagna elettorale, soprattutto quelle riguardanti le dichiarazioni sul maxioleodotto di Keystone XL, già bocciato dall’amministrazione Obama.

Leave a Comment.